Non riesci a vendere o valorizzare un immobile di grande superficie in Città?

Siamo specializzati in Immobili Sotto Performanti

Scopri come rigenerare o commercializzare al meglio il tuo

Il nostro Focus: gli Immobili Sotto Performanti

Sono molti gli immobili che non riescono a dare una risposta adeguata alle esigenze del mercato. È difficile conseguirne, nel loro stato attuale, un buon rendimento e, di conseguenza, anche venderli.

È necessario rigenerarli ovvero indirizzarli a una giusta destinazione d’uso. 

Talora sarà sufficiente un loro adeguamento sia in termini manutentivi che di distribuzione degli spazi.

In altre occasioni sarà necessario individuare, nell’ambito delle destinazioni ammesse, quella più vantaggiosa.

Spesso il ripensamento dovrà essere più profondo sino a prevederne la trasformazione in Asset Alternativi.

Tutto questo è la conseguenza di una vera e propria rivoluzione della domanda immobiliare che si è verificata nell’ultimo decennio. L’attuale l’emergenza COVID19 determinerà prevedibilmente una nuova, profonda modifica. Quindi, la platea degli immobili di questo genere è destinata ad ampliarsi considerevolmente.

Per gli Immobili Sotto Performanti servono competenze specifiche che consentano di valutarli professionalmente, individuare le opzioni di gestione e, infine, venderli

 

I macro trend

Si stanno verificando alcune macro tendenze che, insieme ai cambiamenti demografici, stanno inducendo una profonda modifica della società:

  • la introduzione delle tecnologie digitali sia nell’attività produttiva che nella vita quotidiana;
  • la crescita inarrestabile dell’urbanizzazione e delle megalopoli;
  • l’irruzione sul mercato di generazioni, quella dei Millennials e dei Centennials, che hanno stili di vita, interessi e possibilità economiche assolutamente diversi dalle precedenti;
  • il progressivo invecchiamento della popolazione determinato dall’allungamento della vita media e, insieme, dalla forte diminuzione, anche nel nostro Paese, della natalità;
  • l’accentuata flessibilità e mobilità dei rapporti di lavoro;
  • la progressiva diffusione delle famiglie unipersonali;
  • il superiore livello di scolarizzazione media;
  • il minore potere di acquisto della classe media e delle giovani generazioni;
  • la forte sensibilità alla questione della sostenibilità ambientale;
  • la mobilità sia economica che turistica indotta dalla globalizzazione;
  • lo sviluppo di comunità sempre più multirazziali e integrate.

I nuovi format: gli Investimenti Immobiliari Alternativi

Sono diversi i modelli immobiliari innovativi che stanno registrando, anche in Italia, un forte impulso:

  • lo Student Housing 
  • lo Smart/Coworking
  • il Microliving
  • il Co-living e lo Shared Housing
  • il Senior Housing
  • l’Hostelling e i Condohotel
  • il Mixed-use

Si prevede che avranno nei prossimi anni un tasso di crescita imponente. Ovviamente anch’essi saranno condizionati  negativamente dal rallentamento determinato dal COVID19. Tuttavia rispondono a esigenze maturate in profondità. Quindi, superata l’emergenza, è  logico che esse torneranno a trainare il mercato. Anzi, è prevedibile che la crisi possa funzionare per loro da acceleratore.

Buona parte del patrimonio immobiliare, che oggi non trova una collocazione adeguata o offre un rendimento inferiore alle aspettative, potrebbe avere una prospettiva redditizia di riutilizzo attraverso questi nuovi modelli di gestione.

Potrebbe essere il caso del tuo immobile? 

Probabilmente sì. In ogni caso scoprirlo è facile!

Il mercato tra lunga crisi, segnali di ripresa e nuova emergenza

Dal 2007 al 2012 in Italia il volume delle transazioni nel mercato degli Immobili Commerciali e Patrimoni Immobiliari si è contratto di circa il 70%, riducendosi dai 10 €/Mld del 2007 a 3 €/Mld nel 2012.

Solo a partire dal 2013 si è registrato un graduale recupero. Ancora nel 2019 solo in Lombardia e soprattutto a Milano la crisi poteva dirsi superata. Nel resto d’Italia, con la limitata eccezione delle città d’arte del Centro-Nord, ciò non era ancora avvenuto. Oggi l’emergenza COVID19 ripropone nuove, gravi incognite.

Molti sono diventati o diventeranno Immobili Sotto Performanti

Vendere e Valorizzare Immobili Sotto Performanti: un percorso complesso

Gestire gli immobili ed ottimizzarne il rendimento non è mai stato semplice. Ciò vale soprattutto per gli Immobili di media e grande superficie destinati ad iniziative di Impresa. Servono competenze diversificate e relazioni ampie, affidabili e consolidate.

Questo vale, in particolare, dopo un periodo di crisi profonda e prolungata, come quello che si è verificato dal 2007 e che, dopo una parziale ripresa, sembra nuovamente alle porte per effetto dell’emergenza COVID19.

Regole e prospettive nuove

Perché esse possano essere superate positivamente sarà ancor più necessario rispettare principi di rigore e criteri di attenzione.

Vi erano ancora numerose criticità, dipendenti sia dalle incertezze del quadro politico che dalle difficoltà economiche ancora sussistenti in vaste aree del Paese, soprattutto nel Meridione e nelle aree periferiche.

Né erano del tutto superate le problematiche legate alla dimensione delle sofferenze bancarie e, di conseguenza, alle difficoltà di accesso al credito.

La nuova emergenza è destinata ad aggravare questa situazione. Non sarà possibile affrontare un investimento immobiliare con leggerezza ed indulgendo a facili ottimismi.

Tanto il proprietario, che voglia vendere o valorizzare il proprio immobile, quanto l’investitore, che intenda acquistarlo, devono essere consapevoli di dover affrontare un percorso lungo e complesso.

Un mercato sempre più internazionale

Inoltre, le transazioni degli Immobili Commerciali, e soprattutto per quelli di media e grande superficie, sempre più frequentemente vedono una delle parti coinvolte provenire da una località diversa da quella dove si trova l’immobile o, addirittura, dall’estero. Nell’ultimo triennio la percentuale di investitori stranieri nel Commercial Real Estate italiano è stata intorno al 70%.

Per conseguire il miglior risultato possibile nelle attività di Agency occorre, pertanto, una presenza che vada al di là del semplice ambito locale. È necessario, anzi, vantare relazioni consolidate nel panorama produttivo nazionale e mondiale, anche attraverso accordi di partnership con primarie Società internazionali.

La integrazione e condivisione delle competenze

E non è meno impegnativa la gestione del progetto di valorizzazione dell’immobile, tanto in termini di engineering che di project management: tutto deve funzionare alla perfezione, secondo il timing programmato. Solo così Investitori ed utilizzatori potranno conseguire dall’iniziativa i vantaggi che li hanno determinati alla decisione di farne parte.

Solo chi ha esperienza consolidata e profonda conoscenza del mercato, del mondo di impresa e delle costruzioni può affrontare, con consapevolezza delle difficoltà e rispetto degli interessi in gioco, sfide così impegnative. Noi abbiamo la storia per farlo.

Se vuoi saperne di più, visita le pagine dedicate ai nostri servizi

Scoprirai una realtà che può aiutarti a dare il giusto valore ai tuoi immobili, anche se ti sembra che non rispondano più alle esigenze del mercato. Ti aiuteremo a capire come possono trasformarsi in Investimenti Immobiliari Alternativi. 

Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)
Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)

Prenota la Consulenza
E’ GRATUITA

 

IMMOBILI ALTERNATIVI
Via S. Carpoforo 9 –  20121 Milano
Via Scipione Capece 10/H – 80122 Napoli

Copyright © Immobili Alternativi 2021 – P.IVA 04741801213

Privacy Policy    –  Cookie Policy

Alberto Pinto
Fondatore di Immobili Alternativi
Prenota La Consulenza Gratuita

 È una grande opportunità. Non sprecarla!