Dove vanno gli investimenti immobiliari? Non sempre la risposta è quella che vorremmo ascoltare

Dove vanno gli investimenti immobiliari?

Dove vanno gli investimenti immobiliari? Non sempre la risposta è quella che vorremmo ascoltare

È l’interrogativo classico che ci si pone alla ripresa delle attività: quali saranno le asset class più attraenti per gli investitori nel prossimo futuro?

Oggi però la domanda assume un significato diverso: stiamo, faticosamente e con tanti dubbi, uscendo da una gravissima emergenza sanitaria che ha mostrato tutta la fragilità del nostro modello di vita e di business e dee nostre stesse convinzioni.

Il report di Colliers sugli investimenti del I semestre 2021 dà lo spunto per qualche risposta e previsione sul futuro.

Requadro.com ne propone un’ottima sintesi.

Per parte mia mi soffermo su un aspetto: quali sono gli investimenti che maggiormente si prestano ad operazioni a valore aggiunto?

Lo scenario che si prospetta è molto chiaro:

  1. Residenziale e Logistica registrano una domanda crescente e scontano una forte mancanza di prodotto: sono i settori, nei quali le caratteristiche della nuova domanda appaiono già sufficientemente delineate. Per essi c’è la maggiore urgenza di creare, anche e soprattutto trasformando l’esistente, immobili adeguati ai cambiamenti in atto.
  2. Per gli Uffici, che è stata tradizionalmente l’asset class regina, c’è ancora una grande incertezza. Ancora non è ben chiaro come si evolverà l’organizzazione del lavoro e, di conseguenza, come dovranno essere gli uffici del futuro per rispondere correttamente alle nuove esigenze.

Quante volte a settimana si andrà in ufficio? Che funzione avranno gli Head Quarters, operative o prevalentemente di identità aziendale e di socializzazione? E, in un prevedibile contesto di Hybrid Working, quale sarà il ruolo dei Coworking spaces? Queste sono solo alcune delle domande che riguardano questa classe di investimento e per le quali non vi è ancora una risposta del tutto certa.

Questa perdurante incertezza ha determinato:

– da un lato, una forte flessione degli investimenti, che per questo settore è stata ben superiore al calo complessivo del 10%;

– dall’altro, e soprattutto, la riduzione delle operazioni value- add.

Per quanto attiene agli uffici e alla difficoltà di maturarne un nuovo modello, è anche ragionevole pensare che un ruolo conservativo lo svolga la necessità di tutelare i cospicui investimenti effettuati.

Insomma, per molti di coloro, che hanno puntato su quello che – ripetiamolo – per anni è stato l’investimento che raccoglieva i più alti di volumi di investimento, accettare le nuove tendenze del mercato e prendere atto della necessità di ripensare i propri immobili non è semplice.

È comprensibile: purché non diventi accanimento terapeutico!

Se vuoi valorizzare e/o vendere un immobile di grande superficie in città, con il nostro metodo scoprirai come farlo rapidamente e al meglio. Chiedi la nostra consulenza gratuita qui!

 

Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)
Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)

Prenota la Consulenza
E’ GRATUITA

 

IMMOBILI ALTERNATIVI
Via S. Carpoforo 9 –  20121 Milano
Via Scipione Capece 10/H – 80122 Napoli

Copyright © Immobili Alternativi 2021 – P.IVA 04741801213

Privacy Policy    –  Cookie Policy

Le incertezze del mercato immobiliare
Alberto Pinto
Fondatore di Immobili Alternativi
Prenota La Consulenza Gratuita

 È una grande opportunità. Non sprecarla!