Over60: un mercato enorme per il quale si fa poco, anche nel residenziale

Over60

Over60: un mercato enorme per il quale si fa poco, anche nel residenziale

Ad oggi, nel mondo, gli ultrasessantenni sono 1,07 miliardi. Entro il 2050 raddoppieranno, arrivando a 2,1 miliardi. I dati rilevabili dall’infografica de Il sole 24 Ore sono molto istruttivi in tal senso

In Italia, il fenomeno della longevità ha evidenze ancora più rilevanti: già nel 2018 gli Over60 rappresentavano il 28,7% della popolazione.

Contribuisce a questa situazione anche il tasso di natalità, che nel nostro Paese è tra i più bassi al mondo: nel 2016 il numero medio di nascite per donna è stato stimato a 1,34, contro il 2,1 che garantirebbe la stabilità della popolazione.

In base a questi dati si può prevedere che nei prossimi 30 anni, in Italia i soli Over65 dovrebbero diventare circa 20 milioni, il 34% della popolazione.

Se teniamo conto anche della fascia tra i 60 e i 65 anni, parliamo di una moltitudine di grandissime dimensioni, della quale il mercato in generale e, in particolare, in mercato immobiliare si occupa poco.

Una quota rilevante è costituita da anziani non autosufficienti, che a causa di disabilità fisiche o mentali necessitano della cura di altre persone nella vita quotidiana: è una percentuale che si può stimare intorno al 20% ed è destinata ad aumentare di pari passo con l’allungamento della vita.

È, quindi, molto positivo che il PNRR dedichi a questa tematica una parte significativa di risorse, sia per ampliare e migliorare l’offerta delle RSA che per sviluppare l’assistenza domiciliare agli anziani e provare a colmare il divario rispetto ad altri Paesi occidentali.

Ma la longevità è anche una grande risorsa: la stragrande maggioranza degli Over60 è fatta da individui in buone condizioni di salute, con discrete capacità economiche e che coltivano ancora sogni e progetti.

È anche su questa premessa che  l’Assemblea Mondiale della Sanità dell’Oms, nel lanciare ad agosto 2020, il Decennio dell’invecchiamento in salute 2020-2030 (Decade of Healthy Ageing 2020-2030), ha indicato , tra l’altro, una necessità: cambiare il modo in cui pensiamo all’invecchiamento.

E questo vale anche per il Living: anche in Italia, come già sta avvenendo da qualche anno in altri Paesi avanzati, servono format abitativi alternativi, ovvero alloggi pensati specificamente per gli Over60 attivi.

Si può essere facili profeti nell’affermare che il Senior Living può essere un’opportunità di investimento di grande interesse: i prossimi anni si incaricheranno di dimostrarlo

Se hai un immobile di grande superficie in Città,  scoprire qual è la sua destinazione più vantaggiosa ti sarà molto utile sia che tu intenda venderlo sia che voglia valorizzarlo. Chiedi la nostra consulenza gratuita qui!

Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)
Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)

Prenota la Consulenza
E’ GRATUITA

 

IMMOBILI ALTERNATIVI
Via S. Carpoforo 9 –  20121 Milano
Via Scipione Capece 10/H – 80122 Napoli

Copyright © Immobili Alternativi 2021 – P.IVA 04741801213

Privacy Policy    –  Cookie Policy

L_invecchiamento della popolazione mondiale 2
Alberto Pinto
Fondatore di Immobili Alternativi
Prenota La Consulenza Gratuita

 È una grande opportunità. Non sprecarla!