Over65 e Senior Housing: e se l’Italia seguisse l’esempio del Giappone?

Over65 e Senior Housing:

Over65 e Senior Housing: e se l’Italia seguisse l’esempio del Giappone?

In Giappone, alcune città hanno disposto di spostare in avanti l’età alla quale si è considerati anziani. Ne parla in un interessante articolo di Emanuela Notari su Cocooners.com

È il caso di Nogano, dove la giunta ha deliberato che nella città non si diventa anziani prima dei 75 anni.

Invece, a Yamato, un sobborgo di Kyoto, la soglia è stata fissata a 80 anni.

Sono decisioni che si spiegano con la constatazione che la maggior parte delle persone tra i 65 e 74 anni non ha i tratti, lo stato di salute e lo stile di vita, anche lavorativo, da “anziano”.

L’Italia condivide con il Giappone il primato della popolazione più anziana.

Nel nostro Paese gli Over65 sono il 23% del totale e si prevede che per il 2030 raggiungeranno quota 16 milioni, ovvero quasi il 27% della popolazione.

Sarebbe possibile anche in Italia innalzare, in termini normativi, l’età oltre la quale essere considerati anziani?

Ci sono, al momento, forti resistenze culturali che suggeriscono una risposta negativa.

Basti pensare alle polemiche legate al varo della legge che ha innalzato l’età pensionabile e alla recente introduzione della cosiddetta “quota 100”.

Eppure, già da 3 anni la Società Italiana Gerontologia e Geriatria, basandosi tra l’altro sull’ aspettativa di vita media, ha stabilito che debbano essere considerati anziani gli over75 e non più gli ultrasessantacinquenni.

Questa osservazione, indipendentemente dal profilo normativo e dal suo adeguamento, può avere – anzi sta avendo – una rilevante ricaduta sotto l’aspetto economico e della strutturazione del mercato.

Essa induce a introdurre una prima, imponente segmentazione del mercato, sino ad oggi indistinto, oltre che poco considerato, degli “anziani”.

Gli Over 65 sono, in Italia, circa 14 milioni. Il 50% è ricompreso nella fascia tra 65 e 75 anni di età.

Si tratta 7 milioni di persone in larga parte in buone condizioni di salute, con discrete possibilità economiche e che ancora coltivano sogni e progetti.

Per esse vanno concepiti prodotti e servizi specifici.

E questo vale anche per il settore immobiliare: la casa di un ultrasessantacinquenne attivo o di una coppia di over 65 deve rispondere, sia per dimensione che per servizi disponibili, ad esigenze diverse da quelle che caratterizzano le altre fasi della vita.

C’è una grande esigenza di mercato da colmare: il Senior Living ha notevoli prospettive di sviluppo.

Se vuoi vendere o valorizzare un immobile di grande superficie in Città, possiamo aiutarti a verificare se può essere conveniente destinarlo ad alloggi per Over65 attivi. Chiedi la nostra consulenza gratuita qui!

 

Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)
Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)

Prenota la Consulenza
E’ GRATUITA

 

IMMOBILI ALTERNATIVI
Via S. Carpoforo 9 –  20121 Milano
Via Scipione Capece 10/H – 80122 Napoli

Copyright © Immobili Alternativi 2021 – P.IVA 04741801213

Privacy Policy    –  Cookie Policy

Over 65 Attivi
Alberto Pinto
Fondatore di Immobili Alternativi
Prenota La Consulenza Gratuita

 È una grande opportunità. Non sprecarla!