Produttività, Sostenibilità e Work Life Balance: come migliorarle? Lavorando 4 giorni a settimana!

Produttività, Sostenibilità e Work Life Balance

Produttività, Sostenibilità e Work Life Balance: come migliorarle? Lavorando 4 giorni a settimana!

Siamo in una fase di riflessione del nostro stile di vita: la pandemia ha denunciato la nostra fragilità, imponendoci un ordine delle priorità diverso da quello che adottavamo in precedenza.

La sostenibilità ambientale e, più in generale, i fattori ESG e, insieme, il benessere e la salute sono temi entrato prepotentemente nell’agenda quotidiana di ciascuno di noi.

E abbiamo rapidamente maturato una sensibilità per questi aspetti che prima era difficilmente immaginabile.

Inoltre, le restrizioni ci hanno fatto sperimentare delle possibilità di organizzazione, sia personale che lavorativa, prima scarsamente esplorate.

Così, sull’onda di smart working e remote working, è venuto alla luce un esperimento che diverse organizzazioni, sia private che pubbliche, stavano conducendo da qualche tempo: la possibilità di ridurre la settimana lavorativa a 4 giorni, con una riduzione dell’orario tra le 4 e le 8 ore, ma mantenendo la stessa retribuzione.

Ne scrive anche Adalgisa Marrocco su Huffington Post, soffermandosi, tra l’altro, con William Griffini, sulla strategia della società di consulenza Carter & Benson.

I diversi esperimenti hanno evidenziato che, insieme ai prevedibili vantaggi in termini di impatto ambientale, riduzione delle emissioni inquinanti e miglior equilibrio tra vita lavorativa e personale, vi è anche un sensibile incremento della produttività.

Questi favorevoli risultati stanno sollecitando una riflessione in diversi Paesi e tra questi anche in Italia, volta appunto a valutare l’opportunità di adottare questa nuova modalità organizzativa.

Si tratta di un ulteriore elemento di cambiamento nella progettazione e nella fruizione degli spazi, anche urbani: esso è destinato ad avere un importante ricaduta anche sugli immobili e in particolare su quelli ad uso Ufficio.

È una ragione in più perché i proprietari ragionino sulle possibili destinazioni, eventualmente alternative, dei loro immobili, stando attenti a cogliere le opportunità, molto spesso di trasformazione, che il mercato immobiliare prevedibilmente offrirà. 

Una delle tendenze che, con ogni probabilità, consoliderà la sua affermazione è quella della flessibilità degli spazi e della ibridazione delle funzioni.

Se hai un immobile di grande superficie in Città,  ti sarà di aiuto, sia per venderlo che per valorizzarlo, scoprire quali destinazioni d’uso saranno quelle più richieste dal mercato. Scoprilo con la nostra Consulenza gratuita. Clicca qui!

Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)
Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)

Prenota la Consulenza
E’ GRATUITA

 

IMMOBILI ALTERNATIVI
Via S. Carpoforo 9 –  20121 Milano
Via Scipione Capece 10/H – 80122 Napoli

Copyright © Immobili Alternativi 2021 – P.IVA 04741801213

Privacy Policy    –  Cookie Policy

70C0B1C5-DBD6-4CE0-9980-BC27642DBCB7
Alberto Pinto
Fondatore di Immobili Alternativi
Prenota La Consulenza Gratuita

 È una grande opportunità. Non sprecarla!