Senior Living e RSA: + 38% sulla media quinquennale nel I semestre 2021 in Europa

Senior Living e RSA

Senior Living e RSA: + 38% sulla media quinquennale nel I semestre 2021 in Europa

In Europa, le operazioni concluse nel 1H 2021 per il Senior Housing, relative sia ad alloggi per gli Over65 che alle Case di Cura, hanno raggiunto un volume di circa 4 €/Mld.

Sono dati diffusi da Savills come riferisce Roberto Pacifico su Mark up

E se UK e Germania sono in cima alla classifica con il 54% del totale, gli altri Paesi europei stano recuperando velocemente posizioni.

Tra questi vi è anche l’Italia: anche nel nostro Paese, infatti, si registra un grande interesse da parte degli investitori per questo segmento del mercato immobiliare che presenta rilevanti prospettive di crescita.

Sono due gli aspetti principali che determinano questo interesse:

  • Lo squilibrio tra domanda e offerta;
  • Le caratteristiche anticicliche dell’investimento.

Sotto il primo aspetto va segnalato che gli Over 65 rappresentano, soprattutto in Europa, una fetta consistente della popolazione e il dato è destinato a crescere nei prossimi anni sull’onda del fenomeno della sempre maggiore longevity.

Questo è vero in particolare per il nostro Paese.

Giacomo De Feo, Director Capital Markets di Savills, evidenzia che si prevede che, dal 2018 al 2060, la quota di popolazione over 65 salga dal 23% al 34% e quella degli anziani over 80 dal 7% al 16%.

A fronte di questa situazione, l’offerta di prodotti immobiliari pensati per questo target di mercato è assolutamente insufficiente a coprire il fabbisogno, attuale e, a maggior ragione, in prospettiva.

D’altro canto, l’investimento in questa asset class è in grado di garantire flussi costanti di entrate.

Non è estranea a questa osservazione il fatto che questo segmento di popolazione detiene, al livello mondiale, gran parte della ricchezza. Si consideri, infatti, che per patrimonializzazione, quella dei Longennials è la terza economia del mondo dopo USA e Cina.

In Italia la percentuale di ricchezza detenuta dagli ultrasessantacinquenni arriva al 40%! E negli ultimi 25 anni essa è aumentata del 77%, mentre i consumi solo del 23%.

Da qui deriva il crescente interesse degli investitori e di conseguenza la tendenza al ribasso dei rendimenti, che dovrebbe, secondo quanto prevede Gianni Flammini, accentuarsi nei prossimi 12 mesi.

Se vuoi vendere o valorizzare un immobile di grande superficie in Città, possiamo aiutarti a scoprire se può essere destinato ad alloggi per gli Over 65.

Chiedi la nostra consulenza gratuita qui!

Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)
Sviluppo residenziale a Poggioreale (Napoli)

Prenota la Consulenza
E’ GRATUITA

 

IMMOBILI ALTERNATIVI
Via S. Carpoforo 9 –  20121 Milano
Via Scipione Capece 10/H – 80122 Napoli

Copyright © Immobili Alternativi 2021 – P.IVA 04741801213

Privacy Policy    –  Cookie Policy

Longevity
Alberto Pinto
Fondatore di Immobili Alternativi
Prenota La Consulenza Gratuita

 È una grande opportunità. Non sprecarla!